fbpx

PARTNER UFFICIALE DEL CICLISMO DAL 1996

Le nostre certificazioni

Chi dorme… pedala meglio: l’importanza del sonno

Non dobbiamo sottovalutare quanto una sana dormita durante la notte sia importante per preparare il nostro corpo ad una bella uscita in bici.

Dormire, e quindi dare al fisico il giusto riposo, è un fattore determinante per essere pronti a pedalare, soprattutto se vogliamo affrontare un allenamento più intenso della media.

Il sonno influenza così la nostra performance.

La qualità del sonno

Ovviamente sono molti i fattori che influenzano la qualità del nostro sonno.

L’allenarsi prima di coricarsi, la nostra alimentazione e l’assunzione di alcolici sono, per esempio, fattori che vanno a intaccare una bella dormita.

Una corretta fase di riposo ci rende più reattivi oltre ad evitarci quella noiosa sensazione di stanchezza che spesso ci accompagna durante la giornata.

sonno tabella.jpg

Le famose otto ore

Sappiamo che spesso le nostre vite frenetiche non ci permettono di dormire a sufficienza.

Servirebbero otto ore di sonno per dare al nostro corpo il giusto riposo. Diventa però spesso un lusso concedercelo.

Recenti studi mostrano come la giusta quantità e qualità di sonno siano essenziali per ottimizzare la performance andando a influenzare la performance di mente e corpo.

Tra lavoro, allenamento, ore spese in macchina a viaggiare, magari qualche marmocchio da andare a prendere, una giornata non sembra mai abbastanza.

Ci troviamo quindi ad alzarci all’alba e ad andare a letto sempre più tardi cercando di incastrare i nostri mille impegni nelle sole ventiquattro ore che la giornata ci offre.

E’ davvero una percentuale ridotta di persone che effettivamente riesce a dormire la quantità necessaria di ore durante la sua settimana.

sonno recupero_0.jpg

Le conseguenze

Uno studio della Università di Stanford ha mostrato come una buona quantità di sonno migliori tempo di sprint, livello di energia, precisione, forza e reattività.

La privazione di sonno conduce a conseguenze deleterie: riduce la performance del cuore, aumenta l’alta pressione, facilita momenti d’ansia e depressione e interferisce il corretto funzionamento del metabolismo.

La riduzione di ore di riposo, soprattutto per periodi estesi, apre la strada a affaticamento persistente e alla sindrome da sovrallenamento .

Ascoltiamoci

E’ molto importante essere onesti con noi stessi e ascoltare i bisogni del nostro corpo.

Ogni individuo è comunque unico e non bisogna prendere le otto ore di sonno come un’ossessione.

Il nostro organismo potrebbe infatti non necessitarle ed essere pienamente funzionante con meno riposo.

Impariamo a conoscere i nostri limiti: se necessario cancelliamo un appuntamento, un allenamento, e infiliamoci sotto le coperte prima del previsto. Ci regaleremo una dormita rigenerante per affrontare al massimo la giornata che abbiamo davanti, sotto ogni punto di vista, non solo quello sportivo.

Ricordiamoci che a volte è meglio interrompere una sessione per riprenderla successivamente al pieno delle nostre energie.

sonno look.jpg

Dormire e pedalare: alcuni consigli

Se avete problemi a godervi una bella serie di ore di sonno ecco alcuni piccoli accorgimenti che potrebbero aiutarvi a concedervi il meritato riposo, sopratutto in previsione di un allenamento importante o una gara.

Cerca di evitare sessioni di sforzo intense la sera. Pedalare 3-4 ore prima di andare a letto potrebbe disturbare il sonno, un allenamento moderato invece potrebbe aiutarci. Ognuno conosce il proprio corpo e i propri limiti quindi organizziamoci di conseguenza.

Assicuriamoci che la nostra camera da letto sia sufficientemente buia, la temperatura non troppo alta e non troppo rumorosa.

Ceniamo almeno tre ore prima. Evitiamo cibi pesanti e ad alto contenuto di grassi e bevande contenenti caffeina (quali il te, il caffè, la coca cola, la cioccolata). Carboidrati e amino acidi (per esempio legumi, tacchino, latticini, uova) possono aiutarci a dormire più facilmente.

Spegniamo telefonini e televisione almeno un’ora prima di coricarci.

Anche la famosa siesta a metà giornata può rilevarsi un vero e proprio tocca sana per il nostro riposo, sopratutto se le otto ore di sonno la sera sembrano davvero un’utopia. A volte 15-20 minuti possono davvero fare la differenza. Un pisolino che ci assicura una ricarica di energia .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media

Altri articoli

E-MTB, le migliori gomme dedicate

I pneumatici sono una parte molto importante, anche se le opzioni sono ancora relativamente limitate per quanto riguarda le gomme specifiche per e-mtb. Ci sono

Altri articoli

Come conservare la e-Mtb in inverno

La manutenzione della e-Mtb in inverno è senza dubbio una procedura di fondamentale importanza per la longevità della nostra e-Mtb. Pioggia e freddo sono nemiche

Calendario degli appuntamenti 2020

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
10 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
11 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

E-Bike: corso di specializzazione sull’utilizzo e la manutenzione
12 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Fondare e gestire una ciclofficina
13 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
17 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
18 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

One to One – Corsi individuali personalizzati sulla tecnica e la manutenzione della bici
Milano (Sede Accademia)
9 Gennaio 2023
11 Gennaio 2023
13 Gennaio 2023
16 Gennaio 2023
18 Gennaio 2023
20 Gennaio 2023
23 Gennaio 2023
25 Gennaio 2023
27 Gennaio 2023
30 Gennaio 2023
Info e iscrizioni ai Corsi One to One

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
14/15 e 21/22 Gennaio 2023 – Abbiategrasso (MI)
Info e iscrizioni

One to One – Corsi individuali personalizzati sulla tecnica e la manutenzione della bici
Milano (Sede Accademia)
1 Febbraio 2023
3 Febbraio 2023
6 Febbraio 2023
8 Febbraio 2023
10 Febbraio 2023
22 Febbraio 2023
24 Febbraio 2023
27 Febbraio 2023
Info e iscrizioni ai Corsi One to One

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
16/19 Febbraio 2023 – Finale Ligure (SV)
Info e iscrizioni

One to One – Corsi individuali personalizzati sulla tecnica e la manutenzione della bici
Milano (Sede Accademia)
8 Marzo 2023
15 Marzo 2023
17 Marzo 2023
29 Marzo 2023
31 Marzo 2023
Info e iscrizioni ai Corsi One to One

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
2/5 Marzo 2023 – Como (CO)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
11/12 Marzo 2023 – Roma
Info e iscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
23/26 Marzo 2023 – San Vincenzo (LI) – Costa degli Etruschi
Info e iscrizioni

Workshop avanzato sulla progettazione e costruzione dei telai
12/13/14 Aprile 2023 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
27/30 Aprile 2023 – Reggio Emilia (RE)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
25/28 Maggio 2023 – Folgaria (TN)
Info e iscrizioni

Gravity Tour leader
26/27/28 Maggio 2023 – Folgaria (TN)
Info e iscrizioni

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…