Idratazione e Mountain Bike

Blog Accademia Nazionale di Mountain Bike

Disperdere il calore

Bisogna innanzitutto tenere presente che l’acqua del nostro corpo è lo strumento più efficace per disperdere il calore. Il nostro organismo funziona in questo modo: il sangue porta ai muscoli la benzina che gli serve e allo stesso tempo raccoglie la spazzatura prodotta dal metabolismo, insieme al calore prodotto dalle contrazioni muscolari; infine espelle il calore attraverso diversi meccanismi, il più efficace dei quali è la sudorazione. Quando sudi non fai altro che far evaporare l’acqua contenuta nel sangue, attraverso la pelle.

Non appena il volume del sangue diminuisce, perché privo d’acqua, il nostro organismo sposta autonomamente l’acqua per riempire i vuoti creatisi. Se tieni a mente l’importanza del processo di idratazione, capirai bene che compromettere la rigenerazione del sangue può pregiudicare la sua stessa circolazione, nei muscoli, ma anche il sistema di raffreddamento del corpo.

Le regole fondamentali per allenarsi o gareggiare ad alte temperature

Stabilito che l’idratazione è la chiave segreta per poter gareggiare con il caldo, diamo un’occhiata a cosa serve, a parte l’acqua, al tuo corpo per idratarsi. Tieni presente che il 95% del nutrimento e dell’acqua viene assorbito dall’intestino tenue. Gli elementi che permettono di assorbire l’acqua sono il glucosio, il sodio e in minor quantità magnesio, potassio, calcio e cloruro di sodio.

Perché il corpo ha bisogno di questi elementi?

Il sodio, già usato in medicina per curare la disidratazione, è assorbito dalle cellule attraverso diversi procedimenti, il principale dei quali è il trasporto condiviso con glucosio, saccarosio e amminoacidi. L’assorbimento del sodio dipende dunque dall’assorbimento di queste soluzioni organiche. Il sodio viene assorbito dalle pompe di sodio-potassio; in breve, per ogni quantità di sodio che entra in una cellula, la stessa quantità viene espulsa. La concentrazione di sodio nei piccoli spazi intercellulari produrrà un’alta osmolarità ed è in risposta a questa condizione che l’intestino tenue rilascia acqua.

sali_minerali.jpg

Le bibite sportive idratano?

Le bevande sportive che idratano realmente sono quelle che contengono una piccola quantità di zucchero e di sodio, in modo da garantire un assorbimento e un’idratazione ottimale; ma stai attento alla sovraidratazione, infatti è bene sempre considerare due fattori: Sapere cosa si sta bevendo – Il liquido che dovresti consumare deve soddisfare principalmente i bisogni fisiologici del corpo al fine di garantirgli una corretta idratazione. Non bere quindi liquidi che integrino le calorie (che poi è quello che la maggior parte delle bibite sportive fa). Ogni individuo è differente per cui variano i suoi bisogni – Monitorare la**** sete e il peso corporeo sono due semplici modi per stabilire il proprio fabbisogno. Le pubblicazioni di letteratura scientifica sono concordi nel dire che 8-12 ml/kg l’ora di liquido fisiologico aiutano a mantenere il volume del sangue tale da ritardare l’affaticamento muscolare.

Il sale è utile?

Molti atleti sono indotti a credere, erroneamente,di aver bisogno di compresse di sale per colmare il sodio perso con la sudorazione. Immagina il tuo corpo come una spugna imbevuta di sale, all’interno del nostro corpo ci sono ampie scorte di sodio introdotte dall’alimentazione e dalle bevande. Introdurre sodio non farà altro che stressare il meccanismo di cui abbiamo parlato sopra. Inoltre la sudorazione non è tale da giustificare questo tipo di integrazione, neanche durante un elevato carico di lavoro fisico. Le conseguenze (anomalie nel flusso d’acqua) comportano gravi forme di diarrea e paradossalmente un’elevata concentrazione di sodio contribuisce a creare problemi nell’intestino per via della disidratazione.

Cosa bisogna sapere?

Non hai bisogno di pastiglie di sale, ciò che ti occorre è solo uno “sport drink” che fornisca 600 mg di sodio per 500/600 ml di liquido. Occorre dire che la semplice acqua non idrata.

Hai bisogno di un po’ di sodio e glucosio per far girare il sistema.

L’acqua contenuta nel nostro corpo infatti non è “pura” ma è un liquido composto da elettroliti, glucosio e acqua. La semplice “acqua naturale” aumenta solo il volume d’acqua nel sangue che dovrà essere poi smaltito tramite la sudorazione e le urine.

I metodi alternativi ed esterni per raffreddare il corpo

Oltre al meccanismo di raffreddamento interno del corpo attraverso l’idratazione, si può raffreddare il corpo rallentandone il surriscaldamento e posticipando il raggiungimento della temperatura interna critica.

La temperatura interna critica la riconosciamo come fatica ed è controllata dal sistema nervoso centrale, dal sistema periferico e dal metabolismo. Questi “controllori” non fanno altro che rallentare le funzioni come misura autoprotettiva.

In questo contesto la temperatura diviene l’indice di riferimento, ecco perché riducendo la frequenza di aumento della temperatura corporea si ritardano le segnalazioni di rallentamento dell’attività muscolare.

Come intervenire sul tasso di aumento della temperatura interna

Il primo metodo è ovviamente essere ben idratati prima di una attività fisica o di una competizione.

Il secondo è ridurre anticipatamente la temperatura prima di una gara o di un’attività fisica, in modo da avere più tempo a disposizione prima di raggiungere la temperatura interna critica.

Ecco 3 metodi per raffreddare il corpo:

  1. Immergersi o nuotare per 10-15 minuti in acqua fredda appena prima dell’inizio di una gara. Questo metodo garantisce una diminuzione della temperatura interna e cutanea e riduce la percezione dello sforzo termico.
  2. Bere una bevanda ghiacciata o una granita. Rispetto all’acqua fredda, infatti, l’ingestione di una granita abbassa maggiormente la temperatura del corpo e ciò fa si che aumenti il lasso di tempo in cui si raggiunge la temperatura critica.
  3. Indossare un giubbotto refrigerante in cui scorra acqua fredda. Assolutamente sconsigliato l’uso di indumenti ghiacciati in quanto il ghiaccio troppo freddo per la pelle farà si che i vasi sanguigni si restringano limitando gravemente la possibilità che il sangue scorra verso i muscoli. Questo metodo migliora inoltre il flusso sanguigno cerebrale.
ghiaccio.jpg

Alcuni consigli

L’ideale, durante una competizione, sarebbe ingerire bevande fresche che possiedano il 3-4% di glucosio-saccorosio-sodio e succhiare ghiaccioli durante tutta la competizione. Questa soluzione non è mai così pratica, tuttavia tutto ciò che è equivalente contribuirà opportunamente all’abbassamento della temperatura corporea.

Se hai la possibilità di fermarti a un punto ristoro (pensa alle maratone) prendi un po’ di ghiaccio e mangialo o succhialo ma evita assolutamente di versarti acqua ghiacciata in testa. Il ghiaccio, infatti, non farà altro che restringere i vasi sanguigni e impedirà al sangue di fluire correttamente. L’acqua fredda, invece, funziona bene se cosparsa sugli avambracci facendo abbassare la temperatura più lentamente.

Se si indossano delle maniche termiche per la protezione dai raggi UVA contribuirai a controllare l’aumento della temperatura e mantenerla a livelli inferiori.

Non dimenticare di continuare a bere. Inizia per tempo e continua a farlo, sgranocchia il ghiaccio, mangia e bevi liquidi freddi senza lanciarteli addosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media

Altri articoli

Blog Accademia Nazionale di Mountain Bike

La Muscolatura del Biker

Quali muscoli lavorano in Mountain Bike e perchè? La continua ricerca della stabilità e del grip sul terreno porta il biker a muoversi molto sulla

Altri articoli

Il ciclismo e i bambini

Se un bambino sceglie il ciclismo – e sottolineiamo la parola “sceglie”, perché la prima regola è che uno sport non sia imposto dal genitore

Ciclismo. Resistere, resistere, resistere!

La parola resistenza applicata al ciclismo è spesso abusata e fraintesa. Nella realtà esistono diversi tipi di resistenza specifici, mentre quella che viene considerata normalmente

Calendario degli appuntamenti 2020

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
11 Gennaio 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Master Workshop sulla costruzione ruote e la selezione componenti
12 Gennaio 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
25/26 Gennaio 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
27 Gennaio 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
1 Febbraio 2020 – Desenzano del Garda (BS)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
8/9 Febbraio 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
15 Febbraio 2020 – Torino
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
20/23 Febbraio 2020 – Finale Ligure (SV)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
29 Febbraio 2020 – Roma
Qui informazioni e preiscrizioni

Master Workshop sulla costruzione ruote e la selezione componenti
7 Marzo 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
8 Marzo 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Specializzazione in meccanica e manutenzione delle E-Bike
9 Marzo 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

E-Bike Tour Leader
12/14 Marzo 2020 – Montebelluna (TV) – Loc. Montello
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
14 Marzo 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Fondare e gestire una ciclofficina
15 Marzo 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
26/29 Marzo 2020 – Desenzano del Garda (BS)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
14/17 Maggio 2020 – Finale Ligure (SV)
Qui informazioni e preiscrizioni

Gravity Tour Leader
21/23 Maggio 2020 – Caldirola Bike Park – Caldirola (AL)
Qui informazioni e preiscrizioni

E-Bike Tour Leader
28/30 Maggio 2020 – Laigueglia (SV)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
28/31 Maggio 2020 – Desenzano del Garda (BS)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
6/7 Giugno 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
11/14 Giugno 2020 – Calalzo di Cadore (BL)
Qui informazioni e preiscrizioni

E-Bike Tour Leader
16/18 Giugno 2020 – Lago di Viverone (BI) 
Qui informazioni e preiscrizioni

Master Workshop sulla costruzione ruote e la selezione componenti
20 Giugno 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
21 Giugno 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Specializzazione in meccanica e manutenzione delle E-Bike
22 Giugno 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
25/28 Giugno 2020 – Finale Ligure (SV)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
Scegli la data… – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

One to One: tutta una giornata solo per te e la tua bici!
Scegli la data… – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
4 Luglio 2020 – Roma
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
16/19 Luglio 2020 – Finale Ligure (SV)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
25/26 Luglio 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

E-Bike Tour Leader
27/29 Luglio 2020 – Champoluc (AO)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
Scegli la data… – Roma e Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

One to One: tutta una giornata solo per te e la tua bici!
Scegli la data… – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
27/30 Agosto 2020 – Manerba del Garda (BS)
Qui informazioni e preiscrizioni

 

Master Workshop sulla costruzione ruote e la selezione componenti
12 Settembre 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
13 Settembre 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Specializzazione in meccanica e manutenzione delle E-Bike
14 Settembre 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Fondare e gestire una ciclofficina
15 Settembre 2020 – Milano (Sede Accademia)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
17/20 Settembre 2020 – Finale Ligure (SV)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
24/27 Settembre 2020 – Rimini (RN)
Qui informazioni e preiscrizioni

E-Bike Tour Leader
1/3 Ottobre 2020 – Caldirola Bike Park (AL)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
8/11 Ottobre 2020 – Desenzano del Garda (BS)
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
22/25 Ottobre 2020 – Desenzano del Garda (BS)
Qui informazioni e preiscrizioni

Pedalare bene! Bike Fitting Professionale
7 Novembre 2020 – Milano
Qui informazioni e preiscrizioni

La nutrizione e l’integrazione nella moderna preparazione sportiva nel ciclismo e nello sport
8 Novembre 2020 – Milano
Qui informazioni e preiscrizioni

Workshop avanzato sulla progettazione e costruzione dei telai
11/12/13 Novembre 2020 – Milano
Qui informazioni e preiscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
19/22 Novembre 2020 – Finale Ligure (SV)
Qui informazioni e preiscrizioni

Bicycle Store Management: come avviare, gestire o rilanciare con successo un negozio di biciclette
5/6 Dicembre 2020 – Milano
Qui informazioni e preiscrizioni