Le nostre certificazioni

Ciclismo. Resistere, resistere, resistere!

La parola resistenza applicata al ciclismo è spesso abusata e fraintesa. Nella realtà esistono diversi tipi di resistenza specifici, mentre quella che viene considerata normalmente resistenza generale ha  meno impatto sulla performance di quello che si crede.

RESISTENZA GENERALE: COS’E’ E COME SI APPLICA NEL CICLISMO

Quando si parla di resistenza in senso comune di solito si parla di resistenza generale. Dal vocabolario Treccani: “la capacità o la proprietà di resistere a particolari azioni o forze, fattori o effetti”. Nel ciclismo quando si parla di resistenza generale di intende la capacità di resistere a lunghe percorrenze, magari con grandi dislivelli. Comunemente viene considerata questa prerogativa come influente ai fini del risultato in sforzi comunque sempre superiori ai 90’, quindi chi parla di resistenza come fattore prestazionale nelle gare brevi prende un abbaglio.

LE VARIE FORME DI RESISTENZA

Quali sono allora le forme di resistenza che condizionano il risultato nel ciclismo? Le resistenze specifiche applicate a specifici sforzi. Avremo quindi tipologie di resistenza di breve durata, media durata e lunga durata in base al tempo di applicazione dello sforzo.

Ma avremo poi anche la resistenza alla forza e la resistenza alla velocità, e la resistenza all’acido lattico.

Piccola nota per questo ultimo punto: gli enzimi necessari per la rielaborazione dell’acido lattico si creano nell’adolescenza. Per i bambini quindi o neo adolescenti questa forma di resistenza semplicemente non esiste.

RESISTENZA NELLE VARIE DISCIPLINE DEL CICLISMO

Dopo questa piccola panoramica sulle forme di resistenza, possiamo vedere le discipline del ciclismo dove viene applicata maggiormente. Le varie forme di resistenze specifiche sono da attribuirsi alla pianificazione dell’allenamento.

RESISTENZA E MOUNTAIN BIKE

Probabilmente un biker lavorerà molto sulla resistenza alla forza, dovendo affrontare salite di media e lunga durata con pendenze notevoli. Il tutto è, poi, reso più complicato dalla presenza di ostacoli e imprevisti. Nel cross country moderno, il tipo di resistenza necessaria è molto simile a quella del ciclismo su strada.

LE CORSE A TAPPE

La resistenza generale è ovviamente prerogativa fondamentale per l’ultracycling. Nel ciclismo su strada è una caratteristica che può fornire un bel vantaggio, non solo per la prestazione in sé, ma soprattutto perché una buona resistenza aiuta a mantenere il gesto atletico coordinato.

Sempre di resistenza generale si parla, ma leggermente diversa: quella sui giorni. Gareggiare tutti i giorni vuol dire non permettere al corpo un completo recupero. Un atleta che affronta il Giro d’Italia gareggia per oltre 2000km, e anche se sono spalmati in 20 giorni, necessiterà di una enorme resistenza per portare a termine la gara.

LA RESISTENZA NEL CICLISMO SU PISTA

Un pistard generalmente lavora molto sulla resistenza all’acido lattico e sulla resistenza di breve durata. Quando pensiamo alla pista, tendiamo a pensare a velocità e scatto, prove brevi, ritmi alti. In realtà anche nella pista la resistenza è fondamentale in quanto la maggior parte delle manifestazioni internazionali si svolgono su di una durata di più giorni. Non solo: le giornate di un pistard sono molto intense, con un programma gare che va dal mattino fino alla sera tardi.

E LE DONNE?

In realtà le donne dimostrano in molti modi di avere una resistenza almeno pari – se non superiore – a quella degli uomini. Si potrebbe ipotizzare che nel ciclismo non ha senso avere gare più corte per le donne. La superiorità della performance maschile è data dal livello ormonale e dalla massa muscolare che ne aumentano la forza rispetto al corpo femminile. Se però la prestazione migliore è data all’età di circa 25 anni quando si raggiunge il pieno apporto di forza abbinata all’elasticità di un corpo giovane, nel caso della resistenza si hanno ottimi risultati anche prima e dopo questa età. Il deterioramento della prestazione è dato prima dalla perdita di elasticità del corpo e poi dalla graduale perdita di forza. Perdiamo invece resistenza in modo molto più lento.

QUINDI ALLENIAMO LA RESISTENZA CON LA GIUSTA INTENSITA’.

Nel passato la resistenza generale occupava una parte enorme nella programmazione dell’allenamento. Oggi si tende maggiormente a guardare verso il ritmo.

Il volume di allenamento non va comunque trascurato: il Team Sky è piuttosto conosciuto per i grossi volumi di allenamento invernali. Ma questo spesso non è un allenamento fine a sé stesso. Nel volume di allenamento si affina anche la tecnica di pedalata e si perde peso. Allenare troppo la resistenza spesso vuol dire trascurare il ritmo e la forza. Quindi bisogna sempre avere in mente il modello prestativo e valutare bene che la quantità di resistenza nei nostri allenamenti sia corrispondente a quella necessaria per i nostri eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media

Altri articoli

Blog Accademia Nazionale di Mountain Bike

Biomeccanica, errori e… orrori

Quando si parla di biomeccanica si cerca sempre di spiegare cosa fare per posizionare il ciclista nel modo corretto, per aumentarne la performance e per

Ecco come allenarsi per il Gravel

Il trend del momento è senza dubbio il gravel. E’ una specialità che accorpa appassionati di diverse discipline: gli stradisti, che mirano a variare il

Altri articoli

Calendario degli appuntamenti 2020

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

One to One – Corsi individuali personalizzati sulla tecnica e la manutenzione della bici
Milano (Sede Accademia)
1 Dicembre 2023
15 Dicembre 2023
18 Dicembre 2023
Info e iscrizioni ai Corsi One to One

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
2/3 Dicembre 2023 – Desenzano del Garda (BS)
Info e iscrizioni

Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
9 Dicembre 2023 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
10 Dicembre 2023 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Specializzazione meccanica E-Bike
11 Dicembre 2023 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
27 Gennaio 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
28 Gennaio 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
15/18 Febbraio 2024 – Finale Ligure (SV)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
24/25 Febbraio 2024 – Desenzano del Garda (BS)
Info e iscrizioni

Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
2 Marzo 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
3 Marzo 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
9/10 Marzo 2024 – Roma
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
21/24 Marzo 2024 – Desenzano del Garda (BS)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
6/7 Aprile 2024 – Firenze
Info e iscrizioni

E-Bike Tour Leader
12/14 Aprile 2024 – Sestri Levante (GE)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
18/21 Aprile 2024 – Rimini
Info e iscrizioni

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
9 Maggio 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
10 Maggio 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Accompagnatore Cicloturistico Sportivo
17/18/19 Maggio 2024 – Abbiategrasso (MI)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
23/26 Maggio 2024 – Como
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
8/9 Giugno 2024 – Desenzano del Garda (BS)
Info e iscrizioni

Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
15 Giugno 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
20/23 Giugno 2024 – Asiago (VI)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
29/30 Giugno 2024 – Trento
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
11/14 Luglio 2024 – Bardonecchia (TO)
Info e iscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
21 Luglio 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
29 Agosto/1 Settembre 2024 – Manerba del Garda (BS)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
29 Agosto/1 Settembre 2024 – Manerba del Garda (BS)
Info e iscrizioni

Accompagnatore Cicloturistico Sportivo
6/7/8 Settembre 2024 – Finale Ligure (SV)
Info e iscrizioni

Master Workshop sulla progettazione e costruzione dei telai
18/19/20 Settembre 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
28/29 Settembre 2024 – Torino
Info e iscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
6 Ottobre 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
10/13 Ottobre 2024 – Riva del Garda (TN)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
19/20 Ottobre 2024 – Firenze
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
24/27 Ottobre 2024 – San Vincenzo (LI)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale Guide di Mountain Bike
7/10 Novembre 2024 – Finale Ligure (SV)
Info e iscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
8 Dicembre 2024 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni