PARTNER UFFICIALE DEL CICLISMO DAL 1996

Le evoluzioni della biomeccanica

di Konrad Iarussi

Non esistono delle regole universalmente riconosciute per una corretta analisi biomeccanica ma metodologie diverse. Questa incertezza nelle regole di biomeccanica per il ciclismo ha generato delle teorie metodologiche a volte incomplete o poco esaurienti.

Vediamo i pro e contro di ciascuna teoria, seguendo un ordine cronologico che va da quella elaborata per prima a quelle più recenti:

ko ko fitting.jpg

1. METODO STATICO CLASSICO

Si concentra sull’allinemento fra piede e pedale prendendo come riferimenti il primo metatarso e l’asse del pedale. La configurazione del posizionamento del ciclista è una conseguenza di questo dato.

PRO

Il posizionamento è semplice e immediato e richiede attrezzature poco evolute e di facile reperimento

CONTRO

Costringe il ciclista ad adattarsi alla bicicletta perchè non tiene conto della loro interazione

2. METODO STATICO VISIVO

Utilizza l’analisi visiva del ciclista sulla bicicletta, non un’analisi strumentale, per stabilire il corretto posizionamento in base ai parametri stabiliti dal biomeccanico.

PRO

Visualizzazione del ciclista direttamente sulla bicicletta e quindi della loro interazione

CONTRO

Mancanza di obiettività nell’analisi, il posizionamento è uguale per tutti i tipi di ciclista

metodi corsa.jpg

3. METODO STATICO ANTROPOMETRICO

Riporta pedissequamente sulla bicicletta le misure antropometriche del ciclista. In questo caso le informazioni non vengono elaborate ma riportate sulla bici secondo delle tabelle specifiche.

PRO

Oggettività nella rilevazione delle misure antropometriche del ciclista

CONTRO

Mancanza di obiettività nel rapporto ciclista/bicicletta

4. METODO STATICO OGGETTIVO

Raccoglie gli aspetti positivi dei metodi precedenti ottimizzandoli con gli angoli di settaggio.

PRO

Completezza nell’elaborazione dei dati oggettivi

CONTRO

I risultati sono molto basati sulla teoria e tengono poco conto dell’interazione ciclista/bicicletta

metodi studio.jpg

5. METODO DINAMICO

Riassume tutti gli aspetti positivi di tutti i metodi sopra elencati e li armonizza attraverso un’analisi cinematica del ciclista in movimento al fine di valutarne contrazione muscolare e stile di pedalata (zona di spinta).

PRO

Oggettività di tutti i dati rilevati e dell’efficacia della pedalata

CONTRO

Analisi complessa che richiede conoscenze specifiche

Il metodo dinamico

Fra quelli elencati, il metodo dinamico è, ovviamente, quello più auspicabile data la completezza dei dati raccolti e l’affidabilità del risultato ottenuto.

Tuttavia, nonostante la maggior parte dei biomeccanici operanti sul mercato ne vanti l’applicazione, non tutti sono in grado di raccogliere i dati in modo corretto e di elaborarli.

Fare un’analisi biomeccanica secondo i primi quattro metodi è semplice, veloce e poco costoso perchè richiede esclusivamente l’uso della bicicletta del ciclista, un rullo e qualche altro strumento di facile reperimento.

L’analisi con il metodo dinamico è più complessa, richiede l’uso di una “bicicletta ergonomica” cioè un simulatore meccanico a forma di bicicletta che può essere completamente modificato per posizionare il ciclista nel modo più corretto.

metodi soft.png

I software

Una nota a parte va riservata ai recenti software di analisi biomeccanica che vengono applicati al modello dinamico.

Questi software sono molto precisi nel rilevamento delle misure ma non possono tenere conto delle sensazioni, esigenze e richieste del ciclista che possono essere prese nella giusta considerazione solo dal biomeccanico e dalle sue capacità empatiche.

Il biomeccanico esperto ed attento tiene conto anche di questi fattori per personalizzare il posizionamento del ciclista all’interno della “finestra di settaggio” così da massimizzare le prestazioni atletiche e il comfort della pedalata.

Analisi su strada

Nella mia lunga esperienza, ho imparato che, alla fine di tutto il percorso biomeccanico, il momento più importante è la prova su strada.

Mettersi le brugole in tasca ed uscire in bici con il proprio cliente.

Solo la pedalata reale può mettere in evidenza i difetti ed esaltare i pregi della nuova posizione. Il vento, le buche, la fatica, sono tutti fattori che incidono sulla posizione e di cui, il biomeccanico, deve assolutamente tener conto.

metodi mtb.jpg

Adattamento

Inoltre, il biomeccanico non è un mago e non possiede la bacchetta magica.

Qualsiasi cambiamento ha bisogno di tempo ed è per questo che seguo i miei clienti per i 30 giorni successivi al test biomeccanico, facendomi inviare i loro feedback o uscendo con loro su strada o su sterrato (in caso di mountain bike).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media

Altri articoli

Blog Accademia Nazionale di Mountain Bike

Biomeccanica, errori e… orrori

Quando si parla di biomeccanica si cerca sempre di spiegare cosa fare per posizionare il ciclista nel modo corretto, per aumentarne la performance e per

Aprire un negozio di bici online

Aprire un negozio di bici online è un progetto non da poco. Quasi paragonabile all’apertura di un negozio “tradizionale”. Le cose da gestire sono veramente

Ciclofficina fai da te, che passione!

Mantenere in forma la propria bici può essere divertente, l’importante è sapere quali strumenti sono necessari per eseguire il servizio desiderato. Il nostro consiglio è

Blog Accademia Nazionale di Mountain Bike

Idratazione e Mountain Bike

Disperdere il calore Bisogna innanzitutto tenere presente che l’acqua del nostro corpo è lo strumento più efficace per disperdere il calore. Il nostro organismo funziona

Altri articoli

mandorle miracolose per il ciclismo

Mandorle miracolose per il ciclismo

Le mandorle sono uno degli alimenti più salutari ed energetici che possiamo consumare. Importantissime per la nostra salute e facili da utilizzare, le mandorle sono una fonte

mangiare sano e ciclismo

Ciclismo e consumo di carne

Carne nell’alimentazione e bicicletta, un argomento legato all’alimentazione dello sportivo che fa discutere da sempre, che in queste ultime stagioni è venuto ancor più alla

aprire noleggio e-mtb

Aprire un Noleggio E-bike

Le aziende per il noleggio e-bike o bici elettroniche sono rivolte a tutti i clienti, turisti o meno, che le possono utilizzare per scoprire la città, per

Calendario degli appuntamenti 2020

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
8 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
9 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
10 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
11 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
13 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
15 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
16 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
17 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
18 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
20 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
22 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
23 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
24 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
25 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
27 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
29 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
30 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
31 Gennaio 2021 – Milano (Sede Accademia)

One to One – Corso individuale personalizzato
1 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Corso Essenziale in meccanica, tecnica e manutenzione
3 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
E-Bike: corso di specializzazione sull’utilizzo e la manutenzione
4 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Fondare e gestire una ciclofficina
5 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
One to One – Corso individuale personalizzato
8 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
One to One – Corso individuale personalizzato
10 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
11 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
12 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
One to One – Corso individuale personalizzato
15 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
One to One – Corso individuale personalizzato
17 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
18 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
19 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia) 
 
One to One – Corso individuale personalizzato
22 Febbraio 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
25/28 Febbraio 2021 – Finale Ligure (SV)
One to One – Corso individuale personalizzato
2 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
8 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
9 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
11/14 Marzo 2021 – Finale Ligure (SV)
 
Workshop avanzato sulla progettazione e costruzione dei telai
17/19 Marzo 2021- Milano (Sede Accademia)
 
Pedalare bene! Bike Fitting Professionale
20 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
La nutrizione e l’integrazione nella moderna preparazione sportiva nel ciclismo e nello sport
21 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
One to One – Corso individuale personalizzato
22 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
25/28 Marzo 2021 – Finale Ligure (SV)
 
Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
30 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)
 
Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
31 Marzo 2021 – Milano (Sede Accademia)

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
22/25 Aprile 2021 – Rimini (RN)

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
27/30 Maggio 2021 – Manerba del Garda (BS)

In allestimento

 

In allestimento

 

In allestimento

 

In allestimento

 

In allestimento

In allestimento

In allestimento