fbpx

PARTNER UFFICIALE DEL CICLISMO DAL 1996

Le nostre certificazioni

Mountain Bike, tubeless o camera d’aria?

Il tubeless va annoverato fra le innovazioni che più hanno cambiato (in meglio) la mountain bike, anche se è innegabile che porti con sè dei problemi. Altrettanto innegabile è che questi problemi siano di facile soluzione e che i vantaggi siano maggiori degli svantaggi.

Come suggerisce l’etimologia del termine, quando parliamo di tubeless ci riferiamo a pneumatici senza (meno – less) camera d’aria (tube).

A differenza della camera d’aria, questo sistema permette maggiore scorrevolezza del copertone riducendo l’attrito con il terreno.

Durante le uscite in bicicletta è fastidioso fare i conti con una foratura. Porre rimedio a questo inconveniente non è semplice per tutti, soprattutto in caso di utilizzo di camera d’aria; smontare una ruota, togliere un copertone e sostituirla richiede infatti diversi minuti in base alla manualità del ciclista oltre che al possesso dell’attrezzatura adatta.

La soluzione preferita dai praticanti che utilizzano assiduamente la mountain bike è il Tubeless.

camera tub foro.jpg

Vediamo i vantaggi e gli svantaggi che il sistema tubeless o camera d’aria offre ai bikers.

Vantaggi sistema tubeless

1. Meno soggetto alle forature.

2. Minor peso.

3. Possibilità di usare pressioni minori aumentato trazione e grip.

4. Molto spesso la riparazione è veloce tramite i vermicelli.

camera tub lattice.jpg

Svantaggi sistema tubeless

1. Il lattice sporca ed è difficile da pulire.

2. È necessario controllare il livello di lattice ogni tanto perché si secca.

camera tub sporca latt.jpg

Nonostante i numerosi benefici, seppure riduca al minimo il rischio di foratura, anche il tubeless resta un metodo non infallibile, basti pensare al frequente taglio del copertone. E’ bene seguire le giuste precauzioni portando con se:

  • “gonfia e ripara” – bomboletta utile in caso di piccole forature, contenente una schiuma che permette al lattice un processo di essiccazione più rapido
  • nastro isolante – adatto per sigillare tagli più marcati
  • camera d’aria di scorta – opportuna durante allenamenti in cui ci sia allontana particolarmente
  • pompa a mano o bomboletta di CO2 – per assicurarsi la giusta pressione di gonfiaggio.

-Portare con sé anche degli inserti in gomma per tubeless (i cosiddetti “vermicelli“) è un’ottima abitudine in modo da poter riparare forature e tagli più ampi.

camera tub ready.png

Vantaggi camera d’aria

1. Semplicità d’uso.

2. Se non si usa spesso la bici basta una pompata e si è pronti a partire.

Svantaggi camera d’aria

1. Molto soggetta a pizzicature e forature.

2. Peso.

3. Resistenza al rotolamento.

4. Il copertone deve essere gonfiato a pressioni maggiori rispetto al tubeless, condizionando in negativo la trazione ed il grip.

5. Complicato sostituire la camera specie per i meno esperti.

camera tub mont.jpg

Dipende da come si usa la bicicletta

Se si pedala una volta ogni tanto su percorsi facili, meglio una camera d’aria perché il lattice si seccherebbe durante le lunghe pause di inattività.

Se si gira spesso, o almeno durante i weekend, non c’è niente che batta il sistema tubeless.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media

Altri articoli

La frattura della clavicola nel ciclismo

La frattura della clavicola è uno dei traumi più comuni tra gli sportivi. Rappresenta negli adulti il 3% di tutti i traumi, una percentuale molto alta e che coinvolge tutti gli sport, soprattutto

biomeccanica e piedi nel ciclismo

Biomeccanica, dolore ai piedi nel ciclismo

Uno dei problemi più comuni riscontrati tra i ciclisti è il dolore ai piedi che può manifestarsi sotto forma di gonfiore, perdita di sensibilità, infiammazione, indolenzimento. Rispetto

Il Gravel, una nuova filosofia di bici

Una nuova visione della bici, sta prendendo sempre più piede in tutto il Mondo. Svariati produttori di bici, componenti, abbigliamento si stanno interessando a questo

Come conservare la e-Mtb in inverno

La manutenzione della e-Mtb in inverno è senza dubbio una procedura di fondamentale importanza per la longevità della nostra e-Mtb. Pioggia e freddo sono nemiche

Altri articoli

Come conservare la e-Mtb in inverno

La manutenzione della e-Mtb in inverno è senza dubbio una procedura di fondamentale importanza per la longevità della nostra e-Mtb. Pioggia e freddo sono nemiche

Calendario degli appuntamenti 2020

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Master Workshop sulla costruzione ruote e scelta accessori
10 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Master Workshop su forcelle, ammortizzatori e reggisella telescopici
11 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

E-Bike: corso di specializzazione sull’utilizzo e la manutenzione
12 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Fondare e gestire una ciclofficina
13 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Base in meccanica, tecnica e manutenzione
17 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Avanzato in meccanica, tecnica e manutenzione
18 Dicembre 2022 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

One to One – Corsi individuali personalizzati sulla tecnica e la manutenzione della bici
Milano (Sede Accademia)
9 Gennaio 2023
11 Gennaio 2023
13 Gennaio 2023
16 Gennaio 2023
18 Gennaio 2023
20 Gennaio 2023
23 Gennaio 2023
25 Gennaio 2023
27 Gennaio 2023
30 Gennaio 2023
Info e iscrizioni ai Corsi One to One

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
14/15 e 21/22 Gennaio 2023 – Abbiategrasso (MI)
Info e iscrizioni

One to One – Corsi individuali personalizzati sulla tecnica e la manutenzione della bici
Milano (Sede Accademia)
1 Febbraio 2023
3 Febbraio 2023
6 Febbraio 2023
8 Febbraio 2023
10 Febbraio 2023
22 Febbraio 2023
24 Febbraio 2023
27 Febbraio 2023
Info e iscrizioni ai Corsi One to One

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
16/19 Febbraio 2023 – Finale Ligure (SV)
Info e iscrizioni

One to One – Corsi individuali personalizzati sulla tecnica e la manutenzione della bici
Milano (Sede Accademia)
8 Marzo 2023
15 Marzo 2023
17 Marzo 2023
29 Marzo 2023
31 Marzo 2023
Info e iscrizioni ai Corsi One to One

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
2/5 Marzo 2023 – Como (CO)
Info e iscrizioni

Masterclass in meccanica e manutenzione base e avanzata della bike
11/12 Marzo 2023 – Roma
Info e iscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
23/26 Marzo 2023 – San Vincenzo (LI) – Costa degli Etruschi
Info e iscrizioni

Workshop avanzato sulla progettazione e costruzione dei telai
12/13/14 Aprile 2023 – Milano (Sede Accademia)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
27/30 Aprile 2023 – Reggio Emilia (RE)
Info e iscrizioni

Corso Nazionale per Guide di Mountain Bike
25/28 Maggio 2023 – Folgaria (TN)
Info e iscrizioni

Gravity Tour leader
26/27/28 Maggio 2023 – Folgaria (TN)
Info e iscrizioni

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…

In preparazione…