L’importanza della scelta del telaio

Nell’acquisto di una nuova bicicletta è fondamentale valutare la scelta del telaio e, spesso, non si ha un’idea chiara di cosa sia e della sua importanza. Per questo motivo con questo articolo vogliamo rendere chiaro:

  • di cosa stiamo parlando;
  • la scelta della taglia giusta;
  • la differenza nella scelta di un telaio in base allo scopo: bici da corsa, mountain bike, bici da città.

Telaio: cos’è?

Il telaio è il principale componente di una bicicletta, ad esso vengono montate ruote, sella, manubrio e forcella.
Dalla sua nascita ad oggi il telaio ha subito numerosi configurazioni differenti ma la struttura è comune resta quella a “diamante”, con tubi di diverso materiale disposti in modo tale da formare due triangoli con un lato in comune.
Questa specifica geometria adottata nella sua costruzione è dovuta dal fatto che rende il telaio estremamente resistente alle deformazioni e rigido.

Scelta della taglia giusta: cosa significa?

Non so se vi è mai capitato di osservare quante misure identificano un telaio, se non fosse cosi, vi basti pensare che sono molte e in rete, se vi interessa, troverete tutte le informazioni a riguardo.
Per questo motivo, è la singola persona che deve saper valutare o farsi consigliare la misura adatta alle sue caratteristiche e obiettivi.
Le diverse taglie vengono espresse in “framesize” cioè la lunghezza dei tubi che compongono il telaio.
Il problema principale nell’orientarsi in tutto ciò è dovuto dal fatto che ciascun produttore utilizza un sistema diverso per indicare la taglia delle biciclette.
I più diffusi sono tre, con misure solitamente si espresse in cm o in pollici:

  • taglia internazionale: sicuramente è quella per noi più comune e intuitiva, viene indicata con le lettere: XS, S, M, L, XL;
  • tubo piantone centro-fine: la misura avviene partendo dall’asse del movimento centrale fino alla fine del piantone chiamato reggisela.
  • tubo piantone centro-centro:è una misura che parte sempre dall’asse del movimento centrale fino ad arrivare all’intersezione virtuale del piantone con il tubo orizzontale.

La taglia in relazione al tipo di bicicletta

La taglia del telaio dipende anche dall’uso che ne vogliamo fare della bici che andremo ad acquistare.
La scelta può essere :

  • Bici da città: per questo tipo di bici e per il suo utilizzo solitamente il sistema di misurazione è molto confusionario e non è raro trovare misure in pollici, centimetri o internazionali.
  • Bici da corsa: molto spesso prevede sia una misura relativa all’orizzontale centro-centro, sia in relazione al piantone.
  • Bici da fuoristra: per la mountain bike il tipo di misurazione della taglia avviene in pollici riferendosi all’altezza del piantone centro-fine. In questo tipo di bici si utilizza una diversa tecnologia di telaio chiamata sloping” (inclinazione) ciò al fine di renderlo ancora più resistente e rigido.

Per concludere..

Puoi approfondire l’argomento seguendo un corso specifico di bike fitting professionale che meglio spiega l’importanza della scelta del telaio e tutto quello che ruota intorno a questo favoloso mondo.
Se oltre a questo siete particolarmente interessati alla parte meccanica dell’rsquo;argomento non vi posso che consigliare il corso di meccanica base.

Amministratore

Amministratore

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter