Le attrezzature di base da avere in una ciclofficina

Ciclofficina: attrezzatura generale

L’apertura di una ciclofficina porta prima o poi ad un momento complicato: la scelta dell’attrezzatura di cui dotarsi per avviare l’attività. Confrontandoci quotidianamente con i professionisti del settore ci sentiamo di dare un consiglio: procedere a piccoli passi per evitare di spendere i propri soldi in utensili che, almeno inizialmente, vengono sfruttati poco o niente. Di contro un buon investimento iniziale è una condizione necessaria per affrontare la maggioranza delle riparazioni. Dove iniziare la ricerca? Ma naturalmente da Park Tool, partner che offre (quasi) tutto ciò che occorre:

  • cavalletto da officina PRS-3.2-1
  • piastra montaggio cavalletto FP-2
  • reggimanubrio HBH-2
  • morsa supporto bici da banco PCS-12
  • portaminuteria magnetico MB-1
  • chiavi brugola HT-6, HT-8, HT-10
  • bilancia DS-1
  • calibro digitale DC-1
  • centraruote TS2.2P
  • dima per campanature ruote WAG-5
  • tensiometro raggi TM-1
  • Levagomme TL-6.2
  • chiave per pedali PW-3
  • chiave dinamometrica 12-60Nm TW-6
  • set bussole e punte SBS-1
  • set pinze Seeger RP-SET.2
  • set spazzole BCB-4.2
  • divaricatore pistoni freno PP-1.2
  • tiraraggi SW-0, SW-1, SW-2, SW-3, SW-5
  • set competo chiavi piatte SCW-SET3
  • tagliavi CN-10
  • pressa cuscinetti mov. centrale BBP-1
  • chiave mov. centrale BBT-4, BBT-9, BBT-29
  • utensili mov. centrale: BBT-5, BBT-10.2, BBT-18, BBT-19.2, BBT-22, BBt-49, BBT-59, BBT-69, BBT-79
  • estrattori ruota libera:FR-1.2, FR-2.2, FR-3, FR-4, FR-5, FR-6, FR-7, FR-8,
  • frusta pignoni HCW-16
  • smagliacatene: CT-3.2
  • calibro catena:CC-3
  • pinza falsamaglia: MLP-1.2
  • guida lama per canotti forcelle: SG-6
  • inseritore ragnetto: TNS-4
  • pressa calotte serie sterzo: HHP-3
  • estrattori calotte: RT-1, RT-2
  • pompa officina PFP-8
  • pompa sospensioni POCKETSHOCKS DXG (produttore Topeak)


Per concludere..

In conclusione questa è una breve carrellata delle attrezzature fondamentali se si desidera aprire una piccola ciclofficina, permettendo a tutti i suoi clienti di utilizzarla per modificare, migliorare, riparare la propria bici avendo un luogo con tutto il necessario.
Se il tuo desiderio è proprio quello di trasformare la tua passione per le bici in un vero e proprio lavoro, oltre all’attrezzatura, sarà necessario essere a conoscenza di molti altri fattori, per questo motivo ti consiglio di dare un’occhiata al nostro corso Fondare e gestire una ciclofficina.

Amministratore

Amministratore

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter