FACCIAMO QUESTO PER VOI DAL 1996…
FACCIAMO QUESTO PER VOI DAL 1996…
Dal 1996 Accademia Nazionale di Mountain Bike

Perché il Covid-19 può colpire in modo grave gli atleti?

Scritto da: Konrad Iarussi | | Categoria:

Coronavirus e atleti

Se ne sta parlando molto in questi giorni. La notizia che Mattia, il 38enne di Codogno, considerato il primo paziente conosciuto ad essere stato contagiato dal Covid-19, abbia difficoltà respiratorie così importanti. Ma come, ci si chiede: il coronavirus non colpiva in modo grave solo anziani e immunodepressi? Come mai un uomo che sembrava in grande salute, tanto da riuscire a partecipare a maratone, è stato invece interessato in maniera così severa? La risposta sta proprio nell’attività fisica troppo intensa che svolgeva.

Il concetto di open window

È scientificamente appurato che le funzioni delle cellule del nostro sistema immunitario siano temporaneamente inibite dopo una sessione di esercizio fisico prolungato e di alta intensità. In pratica il corpo umano è troppo impegnato in performance molto faticose. A questo punto nella fase successiva all’attività fisica intensa c’è un calo delle nostre difese immunitarie, che prende il nome di “open window“. In questa fase si alza in modo significativo il rischio di infezioni. La finestra aperta può avere una durata molto variabile, a seconda delle condizioni generali della persona. Può oscillare dalle 3 alle 72 ore successive a un allenamento particolarmente intenso.

sistema immunitario 2.jpg

Il rischio aumenta nel dopo allenamento anche per le condizioni ambientali

Il rischio di ammalarsi cresce anche per le condizioni ambientali che seguono generalmente uno sforzo fisico importante. Si condivide lo spogliatoio con altre persone, la presenza dei condizionatori d’aria accesi sia d’inverno sia d’estate, il vapore delle docce. Sono tutte situazioni in cui è più semplice il contagio.

Il muscolo reagisce come se fosse infiammato

Quando è sottoposto a un esercizio particolarmente intenso il muscolo s’infiamma. A questo punto il nostro sistema immunitario richiama i leucociti per difendersi. Occorrono diverse ore prima che la situazione torni normale.

Durante l’open window si abbassa il numero di molte cellule del sistema immunitario

L’intensa attività fisica tende a diminuire anche la funzione dei linfociti T, altre cellule particolarmente importanti per la difesa del nostro corpo. Anche il numero delle cosiddette cellule natural killer, fondamentali soprattutto contro le cellule tumorali, si abbassa dopo uno sforzo fisico intenso che duri almeno un’ora.

Ma c’è di più. Anche le cellule del sistema immunitario presenti nella saliva, l’immunoglobulina IgA salivare, calano in numero ed efficacia dopo un’attività fisica particolarmente intensa.

Anche se rappresentano solo il 10-15% degli anticorpi presenti nel nostro organismo, giocano un ruolo cruciale nella difesa dalle infezioni del tratto respiratorio.

sistemaimmunitario_0.jpg

Effetti positivi della attività fisica

Naturalmente l’attività fisica va tutt’altro che demonizzata. Quella moderata infatti ha la capacità di aumentare in modo significativo le nostre difese immunitarie.

L’esercizio fisico stimola il nostro sistema immunitario. Una stimolazione eccessiva però porta all’effetto opposto, cioè a un abbassamento della capacità del nostro corpo di difendersi da virus e batteri.

Meccanica e manutenzione di Base
E-Bike
Tour Leader
Master Workshop Ruote
Master Workshop Sospensioni
Meccanica e manutenzione
E-bike

Diventa anche tu Socio dell'Accademia Nazionale di Mountain Bike!

L'affiliazione all'Accademia Nazionale di Mountain Bike è indispensabile per la partecipazione a tutti i corsi e gli appuntamenti in calendario. Con il versamento della quota associativa, oltre alla possibilità di usufruire delle eccezionali convenzioni con numerosi Punti Vendita e Strutture Turistiche, potrai richiedere una email gratuita e personalizzata con l'estensione nome.cognome@scuoladimtb.eu e con 50 MB di spazio disponibile.
Puoi aderire in qualsiasi momento dell'anno e la validità è per i 12 mesi successivi.

Dal 1996 Accademia Nazionale di Mountain Bike
Partners Accademia Nazionale di Mountain Bike
Adriana Pirovano

Adriana Pirovano | Segreteria Nazionale

Come possiamo aiutarti?
Se desideri altre informazioni puoi inviare una e-mail a questo indirizzo adriana.pirovano@scuoladimtb.eu oppure telefonare al numero 02/55211039 o inviare un fax al numero 02/55213793. Naturalmente puoi anche venirci a trovare in Sede dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 18,00 concordando un incontro. Ti aspettiamo!
Logo Accademia Nazionale di Mountain Bike
Dove siamo
  • Sede e Segreteria Organizzativa: Via G. Avezzana, 1 20139 Milano
  • Lat. 45°26'17.56" N Long. 9°13'32.15" E
  • Metropolitana Milanese MM Linea 3 Fermata Corvetto
Gli orari dei nostri uffici
  • Lunedì-Venerdì: 9.00-18.00
  • Sabato: con appuntamento
  • Domenica: chiusi
Contatti
© Copyright 1996–2020 | Accademia Nazionale di Mountain Bike | Passione e Professione
Organizzazione di interesse nazionale per lo sviluppo delle professioni, del turismo e dello sport
La Guida di Mountain Bike è Professione ai sensi della Legge N.4 del 14.1.2013
L’Accademia Nazionale di Mountain Bike è Tour Operating Partner 2019 di ITALY BIKE TOURS
L’Accademia Nazionale di Mountain Bike è Membro dell’Associazione Italiana Formatori
UK Operating Centre: Mountain Bike Instruction 12 Brathwaite Rd. Lorton Warrington Cheshire WA3 2HY